OLTRE L’EPIGENETICA. LA NUOVA ERA DELLA BIOENERGIA.



Nel mondo scientifico è diffusa la consapevolezza che stiamo attraversando una fase di passaggio tra Ere, tra distinti modi di pensiero evoluzionistico universale, incorporati nella psiche umana.

Ciascuna di queste Ere, contraddistinta da importanti scoperte scientifiche, è evoluta in una forma di sapienza che ha abbracciato diversi campi: fisica, medicina, biologia, chimica, etc.

La sapienza è divenuta cultura accessibile anche ai non scienziati ed infine si è consolidata in saggezza, trasferibile in ambito scolastico, accademico e formativo.

Gli insegnamenti tratti da ciascuno di queste forme-pensiero sono stati tradotti per essere fruibili nella vita quotidiana di ciascuno di voi: farmaci, cure corpo-mente, nuovi pensieri ed approcci alla vita ed al cambiamento, strumenti e tecniche risonanti con l’ambiente.


La prima Era prevedeva il dominio del DNA come semplice fenomeno biochimico molecolare, senza alcun rapporto con la bioenergia, o coscienza; quindi il dominio del cinque percento di materiale genetico che costruisce le proteine.

Il DNA era una macchina autoreplicante per la costruzione di proteine, cellule, tessuti, organi e nuovi organismi umani.

Il corpo era guarito attraverso chirurgia, farmaci e vaccini e erano scarsamente diffuse modalità d’intervento più selettive o individuali.


La seconda Era prevedeva il dominio dell’ambiente che controlla l'attività dei geni. Le influenze ambientali tra cui l'alimentazione, lo stress e le emozioni, possono modificare i geni, senza cambiare il loro modello di base, e queste modifiche possono essere trasmesse alle generazioni future.

I segnali ambientali istruiscono le proteine cromosomiche e permettono al DNA di agire e trasformarsi. La membrana cellulare (non il DNA all'interno della cellula) era considerata il cervello della cellula. Il DNA era solo un sistema riproduttivo della cellula.

E’ l’Era del pensiero positivo, a cui appartiene anche l’Epigenetica, dell’approccio mente-corpo, che ha favorito il proliferare della psicanalisi, della psichiatria, del counseling, delle modalità di auto-guarigione attraverso la mente.

L’epigenetica consente alle persone di andare oltre il fatalismo genetico, abbracciando il fatto che i pensieri e le credenze giocano un ruolo importante nella creazione di salute o di malattia."Piuttosto che essere programmati dai vostri geni," scrive Bruce Lipton, "le vostre vite sono controllate dalla percezione di esperienze di vita!".

La seconda Era scientifica ha incentivato l’individualismo e la responsabilità personale delle azioni umane, ma ha chiuso un occhio al campo di coscienza.  L’individuo non è isolato ma in grado di influenzare l’ambiente ed esserne influenzato.


La terza Era, quella che stiamo attraversando ora, prevede il dominio della Coscienza. La coscienza è un’energia non locale che si muove attraverso lo spazio-tempo ed è la chiave per la guarigione e l’auto-trasformazione.

Le conoscenze scientifiche di quest’ultimo periodo si concentrano, in sintesi, sul fatto che se per mezzo di una radio si può accedere al campo elettromagnetico su cui viaggia il segnale radio, allo stesso modo è possibile sintonizzarsi con il campo unificato di coscienza collettiva.

Si è scoperto che il novantacinque percento del DNA ha potenziali sconosciuti, si conoscono solamente gli effetti d’interfaccia con le onde iperdimensionali del cosmo, responsabili dell’origine della Vita. Sono effetti di campo.

C’è un processo di comunicazione, anche a distanza, elaborato nel genoma umano, un’ipercomunicazione genetica. Il DNA media tra il campo di coscienza collettiva e quello bioenergetico individuale, è un’interfaccia biologica che collega gli individui al proprio ambiente e gli uni agli altri.

Questi campi energetico/informativi possono fornire le risorse necessarie per il controllo del corpo, oltre il sistema molecolare ed il livello biochimico.


FONTE: Umanascienza© - Sol Luckman “Potentiate your DNA”

©RIPRODUZIONE RISERVATA








HOMEPAGE ABOUT YUPI PROJECT PODCAST PLAYLIST PER PODCASTER WEB MAGAZINE
PODCAST